Fondazione Accademia di Musica ETS e Fondazione Luciano Pavarotti

presentano

CANTO LIRICO SPECIALIZZAZIONE 3° LIVELLO


REALTÀ UNICA NEL PANORAMA FORMATIVO MUSICALE ITALIANO


CORSO BIENNALE
 VERSO UNA CARRIERA IN AMBITO OPERISTICO

Tra i docenti di fama internazionale:
Marcelo Álvarez, Fiorenza Cedolins, Ambrogio Maestri


Titolo riconosciuto dal Ministero

Iscrizioni a.a. 2024/26 entro il 23/5/2024

 

La Fondazione Accademia di Musica e la Fondazione Luciano Pavarotti sono liete di annunciare la loro collaborazione nell’ambito di una nuova opportunità formativa, realtà unica nel panorama musicale italiano, rivolta ai giovani cantanti lirici desiderosi di affinare talento e competenze in un processo di maturazione verso una carriera professionale in ambito operistico o verso l’insegnamento.

Nell’anno accademico 2024/25 prenderà avvio un nuovo Corso biennale di Specializzazione di 3° livello del sistema universitario in canto lirico, rivolto a cantanti già in possesso della Laurea Magistrale (o vecchio ordinamento o titolo equipollente) che vedrà tra i docenti tre acclamatissimi cantanti, ospiti dei più prestigiosi enti lirici mondiali: il tenore Marcelo Álvarez e la soprano Fiorenza Cedolins – che hanno iniziato la loro carriera grazie a Luciano Pavarotti – e il baritono Ambrogio MaestriLaura Cosso, oltreché docente delle materie sceniche, è il capo dipartimento per la Fondazione Accademia di Musica ETS, e Marcelo Álvarez il responsabile per la Fondazione Luciano Pavarotti.

Il titolo finale equipollente ai diplomi delle Scuole di specializzazione in Beni musicali di cui al D.M. 31/01/2006 è riconosciuto dal Ministero ai fini dei pubblici concorsi per l’insegnamento nelle istituzioni di alta formazione artistica musicale e coreutica con 3 Punti.

Un approccio didattico innovativo trova fondamento nella sinergia tra tutti i docenti di canto e di repertorio, di recitazione e di teatro, creando un percorso finalizzato alla formazione del cantante-attore, cui si aggiungono alcune materie fondamentali per gestire la propria attività professionale. Docenti di canto ospiti dei più prestigiosi enti lirici mondiali, garantiscono una pluralità di tendenze interpretative ed estetiche con docenti di fama internazionale, pur muovendosi all’interno di un alveo unitario, ispirato all’eredità artistica di Luciano Pavarotti.

 

Per iscriversi al biennio accademico 2024/26 è necessario inviare la propria domanda utilizzando il form sul sito www.accademiadimusica.it entro il 23/5/2024. La Fondazione Accademia di Musica riserva agli studenti ammessi al biennio delle borse di studio, per promuovere sempre più equità nell’accesso all’istruzione musicale post universitaria e dare maggiori opportunità di specializzazione a giovani di talento provenienti da tutto il mondo.

 

Laura Richaud, Presidente della Fondazione Accademia di Musica, precisa: “Siamo convinti che il Corso di Specializzazione in canto lirico rappresenti il migliore percorso didattico per raggiungere la maturità necessaria per l’avvio alla carriera professionale. I docenti di riferimento, con una vasta esperienza sui palcoscenici di tutto il mondo, coniugano un talento straordinario a una naturale vocazione didattica, facendosi mentori indispensabili per gli studenti. Essi saranno, inoltre, affiancati da professionisti del training scenico e da agenti di fama mondiale, contribuendo così a fornire un contesto formativo completo e di altissimo livello.”

Luciano Pavarotti ha lasciato dietro di sé un immenso patrimonio artistico e le sue interpretazioni hanno scandito la storia dell’opera del Novecento” racconta Nicoletta Mantovani, Presidente della Fondazione Luciano Pavarotti. “Grazie all’impeccabile tecnica vocale, (sostenuta dal sapiente uso del diaframma) che gli permise di avere una dizione eccezionalmente nitida, alla ricchezza di armonici, la luminosità degli acuti, coniugati ad un’intensa interpretazione scenica, ha dato nuovo lustro alla tradizione belcantistica. È vero non di meno che egli ha lasciato anche un grande “capitale didattico”, da lui elaborato non come esecutore ma come formatore, dedicandosi all’educazione dei giovani cantanti per oltre quarant’anni”.

Le lezioni del corso si terranno presso la sede della Fondazione Accademia di Musica con incontri mensili ed è prevista una fase di tirocinio, nel periodo estivo, che si svolgerà a Modena, all’interno della Casa Museo Luciano Pavarotti, proprio nella stessa sala in cui il Maestro faceva audizioni e dava lezioni agli studenti più meritevoli. L’esperienza “immersiva” nel mondo di Luciano Pavarotti sarà catalizzante e fonte di ispirazione.

Gli enti promotori sono due realtà di grande prestigio che vantano, ciascuno nel proprio ambito, una grande esperienza e un solido, prestigioso background.

Riconosciuta tra le più rinomate istituzioni di alta formazione, la Fondazione Accademia di Musica ETS di Pinerolo e Torino da 30 anni propone molteplici attività didattiche orientate alla professione di musicista a giovani di talento provenienti da tutto il mondo, affidandosi ad un corpo docente di fama internazionale, promuovendo al contempo la diffusione della cultura musicale grazie all’attività concertistica e ad una proposta di attività di qualità.

La Fondazione Luciano Pavarotti è un ente senza scopo di lucro, volto a preservare la memoria umana e artistica del Maestro Luciano Pavarotti e a promuovere, con finalità di educazione, formazione, divulgazione e arricchimento culturale, la conoscenza del nome, della vita e della carriera del Maestro Luciano Pavarotti e dell’opera in generale. La Fondazione nasce anche con lo scopo di aiutare i giovani talenti che si affacciano al canto lirico a perfezionarsi e, successivamente, a trovare opportunità per farsi ascoltare e conoscere.

 

 

 

 

_______________

 

FONDAZIONE ACCADEMIA DI MUSICA ETS | www.accademiadimusica.it

Riconosciuta tra le più rinomate istituzioni di alta formazione, la Fondazione Accademia di Musica ETS opera dal 1994 tra Pinerolo e Torino. Il cuore della sua proposta riguarda la formazione musicale e ogni anno coinvolge più di 50 docenti di fama internazionale e circa 650 studenti, con corsi di specializzazione di III livello in pianoforte e pianoforte contemporaneo riconosciuti dal Ministero e con corsi e masterclass di alto perfezionamento di pianoforte, pianoforte contemporaneo, violino, viola, violoncello, passi orchestrali, flauto, clarinetto, musica da camera, performance oriented composition, canto lirico. Ad essi si affiancano progetti come il Summer camp, il training on the job Professione Orchestra in partnership con l’Orchestra Sinfonica Nazionale della RAI, l’Orchestra da Camera Accademia e le numerose collaborazioni con partner su tutto il territorio nazionale che ospitano le esibizioni dei migliori studenti.

Dal 2024 la proposta di alta formazione si apre al canto lirico grazie al corso di specializzazione di III livello riconosciuto dal Ministero in partnership con Fondazione Luciano Pavarotti, e a un corso annuale e masterclass di perfezionamento.

Una vivace e rinomata attività concertistica trova il suo fulcro nella Stagione Pinerolese che da 30 anni alterna grandi solisti di fama internazionale a giovani pluripremiati, e amplia la sua proposta con la rassegna estiva Musica d’Estate e altri concerti sul territorio. Non mancano i progetti di respiro internazionale come il prestigioso concorso biennale di musica da camera ICM Competition ‘Pinerolo e Torino Città metropolitana’ membro della WFIMC (Unesco) e CADMO del Progetto europeo Digi Orchestra. Da sempre l’Accademia promuove l’eccellenza artistica e culturale in un’ottica sempre più internazionale.

 

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE

Paola Bologna | 349.7371724 | paola.bologna@accademiadimusica.it

INFORMAZIONI

Bianca Martinazzo | specializzazione@accademiadimusica.it

 

FONDAZIONE LUCIANO PAVAROTTI  | www.lucianopavarottifoundation.com

La Fondazione Luciano Pavarotti è una organizzazione no-profit che ha lo scopo di mantenere viva la memoria, umana ed artistica, del tenore di cui porta il nome e di organizzare eventi di matrice artistica e culturale. La sua attività si dispiega in diversi ambiti.

La Fondazione continua l’attività del Maestro nel medesimo solco che egli ha tracciato, cercando di divulgare l’opera rendendola fruibile, conosciuta e apprezzata quanto più possibile sostenendo al contempo i giovani talenti della lirica, agevolando il loro percorso di studi e offrendo opportunità per farsi ascoltare e conoscere. Per cogliere questi obiettivi, la Fondazione organizza concerti presentando i cantanti emergenti che sostiene, consentendo loro di condividere il palco anche con grandi star della musica internazionale. Tra gli illustri performer coinvolti si possono ricordare: Josè Carreras, Placido Domingo, Sting, Angela Gheorghiu, Laura Pausini, Andrea Bocelli, Sherrill Milnes, Cynthia Lawrence, Fabio Armiliato, Daniela Dessì, Marcello Giordani, Marcelo Álvarez, Fiorenza Cedolins, Ennio Morricone, Francesco Meli, Vittorio Grigolo e numerosi altri. I giovani cantanti selezionati dalla Fondazione hanno già partecipato a concerti in paesi di tutto il mondo.

La Fondazione ha realizzato, inoltre, una sorta di “monumento” permanente della vita del Maestro Pavarotti trasformando la villa modenese, sua ultima residenza, in un museo. La visita alla Casa Museo consente di scoprire il tenore alla luce più intima e calda delle sue stanze, di avvicinarsi garbatamente alla sua memoria ammirando i suoi oggetti personali, conoscendo le sue abitudini quotidiane, scoprendo l’uomo di casa smessi i panni del grande artista.

 

UFFICIO STAMPA E PROMOZIONE

Serena Belladelli | serena@lucianopavarotti.com

INFORMAZIONI

Luca Lelli, luca@lucianopavarotti.com