VINCITORI 71° CONCORSO ASLICO PER GIOVANI CANTANTI LIRICI

A seguito di una finale, seguita da un pubblico partecipe e caloroso, lunedì 6 gennaio 2020, del 71° Concorso AsLiCo per Giovani Cantanti Lirici, questi sono i nomi dei vincitori, che la giuria ha premiato sul palcoscenico del Teatro Sociale di Como:

VINCITORI PER I RUOLI DI:

Il Barbiere di Siviglia
di Gioachino Rossini

Figaro: Gianni Luca Giuga, baritono, 27 anni (Milano, Italia)

Rosina: Chiara Tirotta, mezzosoprano, 29 anni (Reggio Calabria, Italia)

Don Basilio: Alberto Comes, basso baritono, 27 anni (Bari, Italia)

Don Bartolo: Diego Savini, baritono, 31 anni (Perugia, Italia)

 

Werther
di Jules Massenet

Werther: -

Charlotte: Karina Demurova, mezzosoprano, 28 anni (Russia)

Spohie: Maria Rita Combattelli, soprano, 24 anni (Roma, Italia)

Albert: -

Add a comment

Leggi tutto

Joyce DiDonato in Agrippina: esce il 31 gennaio la nuova straordinaria incisione del mezzosoprano americano

Joyce DiDonato ha compiuto una “presa di ruolo” davvero eccezionale per il capolavoro operistico di Händel, Agrippina. Il Telegraph ha giudicato la sua interpretazione “autorevole, grandiosa e raffinatissima”. Già cantata in concerto e in teatro con Maxim Emelyanychev, direttore principale dell’orchestra Il Pomo d’Oro, per questa registrazione è stato messo insieme un cast stellare in cui spiccano i nomi di Marie-Nicole Lemieux, Franco Fagioli, Luca Pisaroni, Elsa Benoit e Jakub Józef Orliński.

 

Händel: Agrippina

Cast in ordine di apparizione vocale:

Agrippina, Joyce DiDonato, mezzosoprano

Poppea, Elsa Benoit, soprano

Claudio, Luca Pisaroni, basso-baritono

Nerone, Franco Fagioli, controtenore

Ottone, Jakub Józef Orliński, controtenore

Pallante, Andrea Mastroni, basso

Narciso, Carlo Vistoli, controtenore

Lesbo, Biagio Pizzuti, baritono

Giunone, Marie-Nicole Lemieux, mezzosoprano

Il Pomo d'Oro / direttore Maxim Emelyanychev

Live recording: 20-28 maggio 2019 / Sala Mahler Centro Culturale Dobbiaco

 

Per maggiori info: https://www.warnerclassics.com/it/artist/joyce-didonato 

Add a comment

Strauss: Vier Letzte Lieder & Lieder, esce il 31 gennaio la nuova incisione di Diana Damrau

Richard Strauss per Diana Damrau è uno degli autori prediletti “per il modo in cui tratta la voce da soprano. Poter cantare la sua musica è per me come tornare a casa.” Il cuore del programma di questo album è rappresentato dal sublime ciclo Vier letzte Lieder, nel quale la Damrau – originaria della Baviera per nascita e formazione – ha potuto collaborare con l’orchestra della Radio Bavarese e con il suo compianto direttore principale Mariss Jansons. Questa incisione è di fatto l’ultima testimonianza in disco del grande direttore d’orchestra lettone, scomparso recentemente. Partner al pianoforte invece per gli altri Lieder che compongono la tracklist è Helmut Deutsch.

Tracklist

1-4 Vier letzte Lieder per soprano e orchestra, TrV 296, Op. 150

No. 1: Frühling.
No. 2: September.
No. 3: Beim Schlafengehen.
No. 4: Im Abendrot.

5. Malven, TrV297, Op. posth.

6-9: Mädchenblumen, 4 Lieder TrV 153, Op. 22

6. Kornblumen
7. Mohnblumen
8. Epheu
9. Wasserrose
10. No. 7: Die Zeitlose da Letzte Blätter, 8 Lieder TrV141, Op. 10
11. No. 3 : Einerlei da 5 kleine Lieder TrV237, Op. 69

Add a comment

Leggi tutto

SEMPREVERDI FESTIVAL: Giuseppe Verdi e Angelo Mariani, amici nemici genovesi

Genova - Continua la II edizione del SempreVerdi Festival per Genova città verdiana. Il più grande compositore nazionale, infatti, scelse di vivere nel capoluogo ligure, in inverno, per ben 40 anni. Volto a diffondere la musica di Giuseppe Verdi, coinvolgere nuovo pubblico e mostrare il lato pop dell’opera lirica, il Festival è stato inaugurato con successo lo scorso 13 ottobre con un concerto da record in Piazza San Lorenzo, con un coro di 100 elementi, Serena Gamberoni, Fabio Armiliato, Letizia Poltini e Archi all'Opera – Ensemble del Teatro Carlo Felice diretti dal M° Beatrice Venezi.

Tanti gli eventi in programma. Il primo del 2020 è la conferenza con intervento musicale “Giuseppe Verdi e Angelo Mariani, amici nemici genovesi” sulla storia di una grande amicizia e di un legame artistico nati all’ombra della Lanterna, ìraccontata da due musicisti genovesi dei giorni nostri: Marco Guidarini, direttore d’orchestra, e Fabrizio Callai, direttore e compositore. A commento musicale, estratti dal “Simon Boccanegra” e la rara occasione di ascoltare brani di Mariani eseguiti da Fabrizio Callai al pianoforte e Anastasia D’Amico al violoncello. Con Dina Eldemardash, Mezzosoprano e Consantin Rebasso, Basso.

Dove e quando: Museo d'Arte orientale E. Chiossone
11 gennaio 2020 - ore 16.00
Ingresso libero fino ad esaurimento posti, prenotazione consigliata (scrivere a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.)

Il Festival, ideato e diretto da Luisa Costi e organizzato con Fabiola Di Blasi. si svolge tra ottobre 2019 e marzo 2020 ed ospita rappresentanti illustri del panorama culturale odierno. Il team che organizza e supporta l'iniziativa è tutto al femminile! E’ possibile anche associarsi a SempreVerdi Festival compilando l’apposito modulo reperibile a tutti gli eventi.

Sono partner del Festival: Mutua Sanitaria Cesare Pozzo Liguria, MOG Mercato Orientale Genovese, Storti sas, Museo del Risorgimento e Istituto Mazziniano, Voce all'Opera, Associazione OperaLand, Hotel Palazzo Grillo, Fratelli Klainguti, Pietro Romanengo fu Stefano, Fattoria Casa Sola, Liedholm, Latte Tigullio, Fruit & Ice, Les Salonnieres, Caffè del Duomo, Biblioteca De Amicis, Rapallo Opera Festival, Genova Vocal Consort. Media partner: Associazione Sintesi e La Voce di Genova. Enti patrocinanti: MiBACT, Regione Liguria, Comune di Genova,Teatro Carlo Felice e Università degli studi di Genova.

Programma completo su www.sempreverdifestival.it 

Add a comment

Riccardo Frizza dirige la Radio Symphony ungherese e l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino

Il maestro italiano sarà in Ungheria per un Gala STRAUSS e in Italia per un concerto dedicato a Beethoven

Il Maestro italiano Riccardo Frizza inizia l’anno con due concerti sinfonici in Ungheria e in Italia, in cui dirigerà composizioni di Richard Strauss e Ludwig van Beethoven. Il 15 gennaio Frizza, da alcuni anni direttore musicale del Donizetti Festival di Bergamo, si recherà a Budapest per salire sul podio della Hungarian Radio Symphony Orchestra nella National Concert Hall Béla Bartók della capitale ungherese per interpretare un programma sinfonico interamente dedicato al lavoro di Richard Strauss. In particolare il programma include tre capolavori del repertorio straussiano: i famosi Vier letze Lieder (cantati dal soprano Andrea Rost), la scena finale dell’opera Der Rosenkavalier, uno dei momenti più significativi della storia dell’opera lirica (con le voci di Rost, Kinga Kriszta e Andrea Szántó) e infine Eine Alpensinfonie Op. 64, una spettacolare poesia che ben conclude il meraviglioso paesaggio melodico dipinto da questo concerto imperdibile.

Successivamente, il 29 gennaio, Riccardo Frizza tornerà nella sua città natale, Brescia, per dirigere l’Orchestra del Maggio Musicale Fiorentino nell’inaugurazione della stagione sinfonica del Teatro Grande lombardo. Il programma in questo caso include tre opere di Ludwig van Beethoven, in occasione del 250 ° anniversario della nascita del grande compositore. In particolare l’orchestra fiorentina interpreterà l’Egmont Overture in fa minore, Op. 84, il Concerto in re maggiore per violino e orchestra, Op. 61, e la popolare Sinfonia n. 5 in do minore, Op. 67, in un meraviglioso viaggio musicale tra le opere fondamentali del compositore tedesco. Interprete solista del concerto bresciano sarà l’acclamata violinista italo-rumena Anna Tifu, una delle migliori interpreti della sua generazione riconosciuta a livello internazionale dal 2007, quando vinse il prestigioso concorso George Enescu a Bucarest.

L’agenda del Maestro italiano proseguirà con opere liriche come La Sonnambula a Budapest, Lucrezia Borgia a Piacenza e Ravenna e Il viaggio a Reims a Colonia, e poi il ritorno negli Stati Uniti con Il barbiere di Siviglia alla Dallas Opera.

Info:

Website Riccardo Frizza: www.riccardofrizza.com 

Website Müpa: https://bit.ly/2FEPklT 

Website Teatro Grande, Brescia: https://bit.ly/2ZVYKTh 

Add a comment