Poesia di Natale: OperaLife

Al mondo sono miserie e dolore,

Che, quasi, reggono la nostra vita.

Ma dopo le labili v’è un valore:

Tra le righe di canti, gente amica.

Parliam, della musica il colore

E di tutta la bellezza della lirica.

Ma, pensa, prima di tutto quest’ardore

Noi siam Famiglia che amor applica.

Ma tu, lettore, chiudi gli occhi e ascolta…

Come fosse Bach: fermo, rilassati;

Per quante siano brutte le sorprese

Sappi che non sei solo: qui raccolta

C’è la famiglia a curar le tue lese.

In OperaLife siamo amati.

Massimiliano Mazza

 

*labili: se reagisci miserie e dolore sono effimere perché ci sono cose più importanti a cui pensare: (gente amica) gli affetti.
righe di canti: articoli
Lese: lesioni