Ci lascia Rolando Panerai, nuovo lutto nel mondo dell'opera

Si è spento ieri il regista teatrale e baritono Rolando Panerai.

Fiorentino, 95 anni, debuttò nel mondo della lirica appena ventenne, vincendo trall'altro il primo concorso nazionale del Teatro lirico sperimentale di Spoleto. Vastissimo il suo repertorio e le sue apparizioni nei teatri di tutto il mondo e non solo. Fu infatti nel cast della prima opera trasmesssa sulla rai nel 1954: Il barbiere di Siviglia. Dal 1972 iniziò la sua carriera da regista, dirigendo Il campanello di Donizetti.

La sua ultima regia è stata ad aprile, con l'opera pucciniana Gianni Schicchi, al Teatro Carlo Felice di Genova.

Il Teatro del Maggio, tra i primi a dare notizia della dipartita, gli dedicherà il prossimo trittico pucciniano e le recite di Gianni Schicchi.

Dario Medaglia