Il mezzosoprano Denyce Graves ha cantato per l'ultima volta per il giudice Ginsburg

Fin dalla sua giovinezza, il Giudice Ginsburg è stata una grande appassionata di opera lirica ed una delle sue cantanti preferite è sempre stata il mezzosoprano Denyce Graves, che si è esibita durante la cerimonia di commemorazione al Campidoglio.
Denyce Graves, nata 56 anni fa a Washington e divenuta famosa con il ruolo di Carmen nell'opera omonima di Bizet, durante la commemorazione ha interpretato, con la sua accompagnatrice al piano Laura Ward, brani come "Deep River" e "American Anthem". Insieme alla Ward si era esibita anche al funerale del marito del Giudice Ginsburg, nel 2010.
Il Giudice Ginsburg era diventata una grande appassionata di opera quando vide una versione ridotta de "La Gioconda" di Ponchielli nel 1944, ad 11 anni. Da spettatrice appassionata partecipava sia alle prove generali sia alle prime delle opere. Un amore che condivideva con il Giudice Antonin Scalia, suo collega, amico e antagonista ideologico, tanto che nel 2015 venne scritta un'opera "Scalia/Ginsburg" sul loro rapporto. I due, inoltre, avevano avuto modo di condividere il palcoscenico come comparse silenziose anche se nel 2016 il Giudice Ginsburg ha avuto il ruolo della Duchessa di Krakenthorp ne "La figlia del reggimento" di Donizetti al Washington National Opera.

Martina Alviani