• EMOZIONE...

    EMOZIONE...

    "Ah, ridi, pagliaccio, sul tuo amor infranto! Ridi del duol, che t'avvelena il cor!" PAGLIACCI, RUGGERO LEONCAVALLO
  • PASSIONE...

    PASSIONE...

    "Entrava ella, fragrante, mi cadea fra le braccia. Oh! Dolci baci, o languide carezze" TOSCA, GIACOMO PUCCINI
  • TORMENTO...

    TORMENTO...

    "Mio superbo guerrier! Quanti tormenti, quanti mesti sospire et quanta speme" OTELLO, GIUSEPPE VERDI
  • AMICIZIA..

    AMICIZIA..

    "Ora che i giorni fuggir, ti dico: addio, fedele amico mio" LA BOHÈME, GIACOMO PUCCINI
  • AMORE...

    AMORE...

    "Sempre, sempre presso a te! Amami, Alfredo, quant'io t'amo!" LA TRAVIATA, GIUSEPPE VERDI

About us

 

L'artista più amato del 2017

Abbiamo chiesto a voi, i nostri lettori, quale fosse stato l’artista che più avete amato nel 2017 e le risposte sono state tantissime, sia sulla nostra pagina Instagram sia sulle altre piattaforme.
Le risposte sono state molteplici ma un nome su tutti ha raccolto il maggior numero di voti. È stato toccante leggere il suo nome data la sua recente scomparsa, ahimè troppo prematura. Sicuramente avete già capito di chi stiamo parlando e quindi di quale sia il vincitore de "L'artista più amato del 2017".
Il suo nome è: DMITRI HVOROSTOVSKY.

Add a comment
Leggi tutto

Intervista a Barbara Staffolani

Oggi abbiamo il piacere di intervistare Barbara Staffolani, coreografa e regista di grande successo.

1. Cos’è per te l’Opera?

E’ una bellissima alchimia che mi sorprende sempre. E’ un’espressione artistica che mi è congeniale, mi coinvolge e mi appassiona, attraverso cui mi emoziono e voglio emozionare.
E’ la modalità grazie alla quale voglio creare valore, perchè è una forma d’arte totale che esemplifica quanto potenti e belle possano essere il canto, la musica, il teatro e a volte la danza, uniti nel raccontare le passioni umane.
Coinvolge i sensi, il cuore, il cervello, a volte ha un potere catartico. E’ quindi un magnifico caleidoscopio nel quale ognuno può trovare spunto di crescita ed elevazione.
Fruire uno spettacolo di opera lirica è a mio parere, una cosa che ogni persona dovrebbe fare una volta nella vita, anche solo per sentire l’energia che veicola dal palcoscenico alla platea grazie alle tante persone che dal vivo concorrono, ognuno con la propria professionalità e con il proprio sentire del momento, alla messa in scena di ogni recita che è unica ed irripetibile.

Add a comment
Leggi tutto

La fiaba dell’Opera

Mi collego idealmente con il mio ultimo articolo, uscito quindici giorni fa, e dedicato alle iniziative dei teatri italiani indirizzate a bambini e ragazzi, per parlare oggi delle fiabe nell’Opera.

Già, perché l’essere umano ha sempre sentito, fin dalla notte dei tempi, il bisogno di raccontare e raccontarsi delle storie; si è passati dalla tradizione orale ai graffiti nelle caverne, alla mitologia, fino ad arrivare alle fiabe per i ragazzi, la letteratura, il teatro ed il cinema.

Add a comment
Leggi tutto

"Cos'è per te l'Opera?" Risponde un'appassionata

Sarà un moto del cuore? Ricordo una sera a Tesero a passeggio mano nella mano sentimmo una soave musica venire da lontano e la seguimmo e ci ritrovammo dietro al teatro. Si provava l’Aida ... ballerini, cantanti, maestranze, paesani, qualche sparuto turista come noi... il mio amore per l’Opera era nato molto prima sicuramente, accompagnato da una nonna pianista che però mi ha lasciato da bambina. L’Opera, quella con la O maiuscola mi crea emozione profonda, la sento con l’anima e con il cuore. Dove c’è il mio cuore lo sente e sono presa dalla magia!

Antonella Romano

Add a comment
  • 1
  • 2

Mettiti in Contatto!

Iscriviti al sito e scopri il fantastico mondo dell'Opera.

CLICCA QUI per registrarti e ricevere tante bellissime novità!