Luciano Pavarotti, il Mito

Luciano Pavarotti, scomparso nove anni fa a causa di un cancro, è considerato da alcuni il più grande tenore della musica italiana insieme ad Enrico Caruso. Nato a Modena nel 1935, grazie ad una tecnica perfetta ed al suo timbro di voce unico diviene famoso in tutto il mondo. Di lui Daniel Hicks scrisse sul New York Times: “Quando Pavarotti nacque, Dio gli baciò le corde vocali” e Carlos Kleiber “Quando Pavarotti canta, il sole si alza sul mondo”.

Add a comment

Leggi tutto

Chiara Taigi incanta il pubblico siciliano

Chiara Taigi: “Porterò la Sicilia con me a Bangkok nel rappresentare, a novembre, Santuzza, nella più completa dignità delle donne siciliane.”
Chiara Taigi, soprano di fama internazionale, durante le sue esibizioni, trasmette il pathos al grande pubblico, donando pagine di indubbia bellezza. Con la sua incantevole voce, Chiara Taigi mostra la sua interiorità spirituale, spinge il suo sguardo oltre il visibile, crea una trasfigurazione della realtà. La critica russa l’ha definita “Regina dell'Opera” per il senso umano con il grande pubblico e per i meravigliosi concerti che si sono tenuti presso palazzi imperiali quali: Konstantinovsky, Pushkin, Castello di Novgorod e Imperiali Residenze Sanpietroburghesi.

Add a comment

Leggi tutto

La figura del Direttore d'Orchestra

A che cosa serve il Direttore d’orchestra?” Questa è senza dubbio la domanda che qualsiasi neofita si pone, dopo essersi avvicinato però da qualche tempo all’opera. Non è infatti la prima cosa a cui si pensa generalmente, poiché in primis si è affascinati dalle voci e dalla musica. Non si riesce a capire come faccia un essere umano ad emettere suoni così belli o come il compositore riesca a mettere insieme le note che dipingono in modo così esatto i nostri sentimenti. Di primo acchito non ci si preoccupa troppo di quell’uomo in piedi sul podio, intuiamo che dirige l’orchestra ma non abbiamo la minima idea se faccia solamente quello e soprattutto in che modo ci riesca. Ciò accade perché la sua è senza dubbio la figura più completa e affascinante all’interno della grande squadra che dà vita ad uno spettacolo d’opera.

Add a comment

Leggi tutto

Enrico Caruso

Una voce cantava per me, non vedevo nessuno perché era il canto del grande Caruso che il mare l’aveva tenuto per sé.” Così Lucio Dalla nella canzone Napule ricorda Enrico Caruso, uno dei più grandi ed amati tenori della storia dell’Opera.


Nato a Napoli nel 1873, Enrico Caruso è considerato il capostipite dei tenori novecenteschi e punto di riferimento per moltissimi cantanti del nostro tempo. Grazie al timbro vellutato, alla potenza e alla profondità, la sua voce fu paragonata al suono del «violoncello» e apprezzata in tutto il mondo, tanto che divenne in pochissimi anni uno dei tenori più richiesti in assoluto. Il suo mito toccò l’apice della fama negli anni tra il 1903 ed il 1921, anno in cui purtroppo si spense a causa di un ascesso polmonare.

Add a comment

Leggi tutto

Le anticipatrici della storia: Violetta, Carmen e Musetta

La figura della donna e la sua rappresentazione teatrale, così come artistico – letteraria, ha subito significative trasformazioni nel corso dei secoli. Prima di esplodere nel ‘900, possiamo constatare che, nel mondo dell’Opera, tre autori anticiparono i cambiamenti storici che ritroveremo poi nel XX secolo. Giuseppe Verdi, Georges Bizet e Giacomo Puccini portarono in scena “le donne del futuro” e qui prenderemo come esempio tre grandi personaggi femminili, simbolo del cambiamento: Violetta, Carmen e Musetta.

Add a comment

Leggi tutto