Chiara Taigi soprano di fama internazionale riceverà il Premio Troisi alla Carriera 2016

Chiara Taigi: “Noi non vendiamo che emozioni e, parafrasando Pirandello, Così è (se vi pare).”

Chiara Taigi, soprano di fama internazionale, è la stella dell’opera italiana. Un’artista poliedrica, versatile, profonda, intensa, espressiva e molto raffinata. Nel corso della sua prestigiosa carriera internazionale, ha calcato grandi palcoscenici riscuotendo uno straordinario successo e guadagnandosi il plauso ed i consensi di pubblico e critica. Sotto la direzione di famosi direttori, tra cui Abbado, Muti, Tate, Chailly, Pappano, Scimone, Pidò, Gardiner, Queller, Metha, Gergiev, Temirkanov, e al fianco di grandi cantanti della scena internazionale, ha sempre regalato una miriade di emozioni con le sue più rare ed intense esecuzioni.

Add a comment

Leggi tutto

Le donne di Puccini e di Verdi

Parlando della figura della donna, all'interno del teatro, non possiamo non citare due dei più grandi protagonisti della storia dell'Opera: Giuseppe Verdi (1813-1901) e Giacomo Puccini (1858-1924). I due autori hanno sempre portato in scena personaggi femminili caratterizzati con cura. Si sono sempre concentrati, infatti, sull'approfondimento psicologico e umano delle donne ergendole a vere e proprie eroine.

Add a comment

Leggi tutto

La scuola de' gelosi in scena al Teatro Pergolesi di Jesi

Ha debuttato ieri, venerdì 13 gennaio alle ore 20,30 al Teatro Pergolesi di Jesi con replica domenica 15 alle ore 16, l’opera comica “La scuola de’ gelosi” di Antonio Salieri, una prima esecuzione di una delle opere di maggior successo del compositore di Legnago che leggenda volle rivale di Mozart (secondo Puskin, e poi ancora nel celebre film Amadeus di Forman) ma che in verità fu grande protagonista della vita musicale europea tra la fine del ‘700 e gli inizi dell’800.

La scuola de’ gelosi”, dramma giocoso in due atti su libretto di Caterino Mazzolà e musica di Antonio Salieri, con replica domenica 15 alle ore 16 al Teatro Pergolesi, vede Giovanni Battista Rigon sul podio dell’orchestra “I Virtuosi Italiani”, la regia è di Italo Nunziata, le scene di Andrea Belli, i costumi di Valeria Donata Bettella, disegno luci di Marco Giusti.

Add a comment

Leggi tutto

Enrico Caruso

Una voce cantava per me, non vedevo nessuno perché era il canto del grande Caruso che il mare l’aveva tenuto per sé.” Così Lucio Dalla nella canzone Napule ricorda Enrico Caruso, uno dei più grandi ed amati tenori della storia dell’Opera.


Nato a Napoli nel 1873, Enrico Caruso è considerato il capostipite dei tenori novecenteschi e punto di riferimento per moltissimi cantanti del nostro tempo. Grazie al timbro vellutato, alla potenza e alla profondità, la sua voce fu paragonata al suono del «violoncello» e apprezzata in tutto il mondo, tanto che divenne in pochissimi anni uno dei tenori più richiesti in assoluto. Il suo mito toccò l’apice della fama negli anni tra il 1903 ed il 1921, anno in cui purtroppo si spense a causa di un ascesso polmonare.

Add a comment

Leggi tutto

L'Opera nei Talent Show

E dopo l’Opera nei Simpson, oggi parleremo di un altro ambito molto seguito che ha spesso e volentieri a che fare con l’Opera. Stiamo parlando dei Talent Show che ogni anno, in tutti i paesi del mondo, raccolgono le speranze di milioni di persone che desiderano coronare il sogno della loro vita.

Ne esistono diversi, ma tutti questi show televisivi hanno lo stesso punto in comune: portare alla fama chi, dopo aver superato le selezioni e dato prova del suo valore, riesce ad arrivare fino alla fine del percorso. Come dicono gli stessi giudici non basta avere solo doti e talento, ma son necessari anche molta dedizione ed impegno.

Add a comment

Leggi tutto