La mia prima vera volta con l'Opera

La mia prima vera volta con l’Opera è stata circa un mese fa. Ma prima di iniziare a raccontare la mia esperienza, devo fare una piccola premessa.

Ho avuto la fortuna di vedere l’Opera dal vivo una decina di anni fa. Mi trovavo a Verona insieme a mia madre, grande appassionata del genere, e mia sorella. Era giugno per cui la stagione operistica aveva già iniziato ad infiammare il palco dell’Arena, così abbiamo colto l’occasione anche noi. Vidi due opere: la Carmen di Bizet e l’Aida di Verdi. E questa precisazione è necessaria, perché vi aiuterà a capire cosa mi ha sconvolto a dieci anni di distanza. Tornando a noi.

Add a comment

Leggi tutto

Perché ascoltare l'Opera?

Tra il mondo dell’Opera e i giorni nostri sembra ci sia un divario immenso, come se tra l’esecutore e l’ascoltatore ci fosse un muro immaginario. Questo muro, col passare del tempo, ha portato le persone ad allontanarsi da questo meraviglioso ramo della musica, che ha reso grande l’Italia nel corso dei secoli.

Questo allontanamento è sintomo di un disagio maggiore, di uno stato d’animo che ci spinge costantemente alla ricerca di emozioni vere, forti ed estreme, sfogate troppo spesso nelle droghe e alcol, piuttosto che cercarle nelle giuste emozioni che la vita ti può dare.

Add a comment

Leggi tutto