Dietro le quinte

L’anno scorso durante la mia prima trasferta operistica al San Carlo di Napoli conobbi due persone che avrebbero cambiato il corso della mia vita.
La prima mi fece capire che dovevo avere il coraggio di rischiare, che dovevo a me stessa il tentare di vivere di ciò che amo, della mia passione. Perché la vita è tropo breve per passarla ad avere paura.
La seconda, oggi, mi sta concretamente aiutando ad intraprendere quella strada. Mai avrei potuto immaginare, in quella afosa serata estiva, che mi sarei ritrovata, nove mesi dopo, a seguire le prove per la messa in scena di un Don Carlo verdiano al Teatro Carlo Felice di Genova.
Grazie alla splendida persona incontrata quella sera, sono riuscita ad assistere ad una prova e a due assiemi con il cast di solisti, l’orchestra ed il Maestro che stavano preparando quel capolavoro.

Add a comment

Leggi tutto

Dietro le quinte del Teatro Carlo Felice

Dietro le quinte del Teatro Carlo Felice di Genova

OperaLife dietro le quinte del Teatro Carlo Felice di Genova, pronto per portare in scena il Don Carlo. Assolutamente da non perdere!

Add a comment

La magia all'Opera

Da quando ho acquistato casa sui colli piacentini, ho iniziato con piacere a frequentare il Comunale di Piacenza. Negli ultimi anni e grazie alle coproduzioni con i teatri di Modena e Reggio Emilia, ho potuto assistere a degli spettacoli di qualità, con allestimenti gradevoli ed artisti di importanza internazionale. Tutte le recite sono state salutate da un entusiasmo di pubblico notevole, con il teatro gremito all’inverosimile. Questo mi fa oltremodo piacere perché testimonia che con intelligenza si può dar vita, anche in provincia, ad iniziative culturali di enorme pregio ed artisticamente spesso migliori di quelle proposte dai tanto blasonati teatri principali.

Add a comment

Leggi tutto

La Tempesta nell'Opera

Il teatro descrive la vita ma è soprattutto l’Opera che riesce a rendere appieno le sfaccettature dell’animo umano. Il connubio musica e canto fa convivere stati d’animo contrastanti pur garantendo la comprensione di ognuno di essi, singolarmente.

La natura è spesso partecipe dei sentimenti umani, li asseconda e non di rado è premonitrice di imminenti situazioni di pericolo e tragedie; pensate per esempio alla tempesta, con i suoi tuoni e lampi.

Add a comment

Leggi tutto

Forti come Odabella, il coraggio delle donne italiane

Ognuno di noi ha la propria strategia per iniziare la giornata. C’è chi si alza in coma ed esce di casa senza neanche fare colazione, stipandosi in sovraffollati treni per pendolari, con gli occhi ancora semichiusi; e chi si dopa di caffè e cioccolata per darsi la giusta carica, riuscire a tenere le palpebre alzate e mettersi al volante. Io ho una tecnica un po’ particolare, essendo allergica a teina, caffeina e a tutte quelle sostanze felicemente eccitanti. Io canto. O meglio, mi correggo, urlo a squarciagola. Da molti anni infatti sottopongo le mie corde vocali ad uno stress tale che una mattinata di telefonate è in grado di rendermi afona per il resto del pomeriggio. Comportamento assolutamente da evitare da parte di chi, consapevole di avere un po’ di talento, decidesse di studiare canto. Ma io, sapendo di essere negata, non mi sono mai risparmiata.

Add a comment

Leggi tutto