• EMOZIONE...

    EMOZIONE...

    "Ah, ridi, pagliaccio, sul tuo amor infranto! Ridi del duol, che t'avvelena il cor!" PAGLIACCI, RUGGERO LEONCAVALLO
  • PASSIONE...

    PASSIONE...

    "Entrava ella, fragrante, mi cadea fra le braccia. Oh! Dolci baci, o languide carezze" TOSCA, GIACOMO PUCCINI
  • TORMENTO...

    TORMENTO...

    "Mio superbo guerrier! Quanti tormenti, quanti mesti sospire et quanta speme" OTELLO, GIUSEPPE VERDI
  • AMICIZIA..

    AMICIZIA..

    "Ora che i giorni fuggir, ti dico: addio, fedele amico mio" LA BOHÈME, GIACOMO PUCCINI
  • AMORE...

    AMORE...

    "Sempre, sempre presso a te! Amami, Alfredo, quant'io t'amo!" LA TRAVIATA, GIUSEPPE VERDI

About us

 

Reasons to love Opera

"People's reactions to Opera the first time they see it is very dramatic; they either love it or they hate it. If they love it, they will always love it. If they don't, they may learn to appreciate it, but it will never become part of their soul. " Edward Lewis (Richard Gere) in the movie Pretty Woman, USA 1990.

Who does not remember this movie and the scene of Vivian moving to the notes of "Amami Alfredo"? Everything for me started in this simple and unbelievable way, from this phrase, almost twenty years ago, and it has increased by taking important dimensions that do not cease to grow.

Add a comment
Leggi tutto

Le regole dell'Opera

L'Opera è un insieme di discipline artistiche veramente complicato, che dal '500/'600 ha avuto una serie di mutazioni e rivoluzioni conformi al periodo storico, indi, ai movimenti culturali; ideologie politiche; ecc. Ciò ha determinato non solo variegate tipologie di “stili”, ma delle vere e proprie regole, molte volte ignorate.
Dunque, quando andrete a teatro, ricordatevi che il direttore, i professori d'orchestra, la compagnia di canto ed il coro non stanno “leggendo\cantando semplici note su un rigo” ma è pieno di segni che non sono altro che specifiche indicazioni da rispettare da parte dell'autore. Addirittura alcune per il pubblico.

Add a comment
Leggi tutto

Intervista a Vittorio Grigolo

Ciao Vittorio, sei una dei tenori più amati al mondo e la tua voce emozioni milioni di persone, ma dicci:

1. Qual è il tuo segreto?
Credo che il mio segreto sia divertirmi. Cerco sempre di spingermi al limite massimo dei linguaggi comunicativi per poter trasmettere emozioni; credo sia molto importante anche il body language (linguaggio del corpo) per poter rendere ancora più reale il mio personaggio. Questo linguaggio, che è più vicino al mondo del pop, credo sia una chiave per riuscire ad emozionare ancora di più il mio pubblico.

2. Ripercorriamo un po’ la tua carriera: quando nasce il tuo amore per l’Opera?
Il mio amore per l’Opera nasce sicuramente con mio padre che mi ha fatto crescere a “pane ed Opera”. Quindi l’Opera è stata una costante di quando ero bambino, ma poi a 4 anni scattò qualcosa in me quando ascoltai la voce di mio zio (che cantava con un’impostazione lirica). Ne rimasi affascinato, era come una magia, pensavo fosse come il potere di un supereroe e lì pensai che lo volevo anche io.

Add a comment
Leggi tutto

Viva Verdi!

Con questa frizzante espressione vorrei cominciare a parlarvi di un qualcosa che mi sta molto a cuore... Iniziamo dal significato di questa frase; prima di tutto, se ci fossimo trovati al teatro Apollo di Roma, il 17 febbraio del 1859 alla prima di Ballo in Maschera, ci saremmo resi conto anche noi di un particolare anagramma racchiuso nel cognome del grande Maestro; ecco che, improvvisamente, oltre ad elogiare la figura di questo Genio, allo stesso tempo, saremmo stati in grado di esclamare “Viva Vittorio Emanuele Re d’Italia!”.

La PATRIA, grande tema centrale in alcuni dei suoi primi titoli significativi (e non solo i primi per verità).

E’ impossibilie dividere Risorgimento, Romanticismo e melodramma nella storia dell’Italia dell’800; Verdi parla a tutti, al popolo, che per la stra grande maggioranza era analfabeta all’epoca: il suo Teatro funge da moderno Social Network, così lo definisce Paolo Gallarati. Vi è una grandissima propagazione di idee, idee che arrivano a tutti e per questo che Verdi fa da specchio ad un nuovo sentimento che inizierà a crescere sempre di più in questi anni, quello del Patriottismo.

Add a comment
Leggi tutto
  • 1
  • 2

Mettiti in Contatto!

Iscriviti al sito e scopri il fantastico mondo dell'Opera.

CLICCA QUI per registrarti e ricevere tante bellissime novità!